A fine 2020 pronta la ciclovia Milano - Torino

Una nuova ciclabile, la ciclovia che affiancherà il Canale Cavour da Milano a Torino sarà pronta alla fine del 2020. Lunga 82 km.
Avrà un costo di realizzazione di 25 milioni di euro. Partirà tra Chivasso e Crescentino, raggiungerà Galliate e il Ticino.
All’altezza di Turbigo, permetterà ai ciclisti di entrare nell’attuale pista che da Sesto Calende arriva fino ad Abbiategrasso e da lì di arrivare, percorrendo i Navigli, nella città di Milano.

La nuova ciclabile che collegherà Torino con Milano è un altro grande progetto che tende la mano al cicloturismo, settore in cui le regioni italiane stanno spingendo. Un modo per attrarre turisti appassionati di bici e percorsi naturali, ma anche per cercare di limitare gli spostamenti con mezzi inquinanti. E’ un dato di fatto: dal Casertano all’Alto Adige: aumentano le ciclabili in Italia e sono sempre più belle. Oltre che sempre più frequentate: le ciclovie italiane generano un indotto che dalle stime supera i sei miliardi di euro. Chi pedala su quelle a lunga percorrenza, off limits ai veicoli a motore, porta anche benefici diretti al territorio: «Di solito, questi percorsi attraversano aree interne a bassa densità e costituiscono un volano anche per il turismo sostenibile, l’artigianato, i piccoli borghi e i parchi», spiega Anna Donati, portavoce di Alleanza Mobilità Dolce, l’associazione nata per sensibilizzare sul tema le amministrazioni.

Il turismo a due ruote aumenta (in Europa, nel 2018, del 25%) – anche grazie al boom delle bici elettriche, che hanno coinvolto i meno allenati – innescando meccanismi a catena: secondo un recente studio dell’Osservatorio sulla Bikeconomy, un milione d’investimenti nelle piste ciclabili ne raddoppierebbe addirittura l’indotto, grazie all’incremento del turismo e dei posti di lavoro. Tutti ottimi motivi per pedalare al futuro, mettersi in sella ad una biciclettae mettersi in viaggio.

Conto alla Rovescia per il taglio del nastro della nuova ciclovia Milano - Torino

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail